Che il bianco sia bianco
che il nero sia nero
che uno e uno siano due
che la scienza dice il vero
dipende
e che siamo di passaggio come nuvole nell’aria
che si nasce e poi si muore
questa vita è straordinaria
[…]
da che punto guardi il mondo tutto dipende

Questo cantava Jarabe De Palo in una sua canzone…

Il valore delle cose nella vita dipendono sempre da quale prospettiva le stai osservando, io mi sento un randagio della vita… a quasi 35 non ho casa dove mi senta a casa, non ho una città dove posso sentirmi nella mia città, non ho un gruppo che mi senta di dire il mio gruppo… ho pochi amici e molte persone che mi stimano.

Forse per questo mio essere randagio, posso permettermi di guardare le cosa da un punto di vista più indipendente… indipendente dalle mode, indipendente delle ideologie politiche, e spesso mi accorgo che sono quello che viene definito “il Bastian contrario”.

Di ritorno dal mio servizio in Abruzzo tutto attorno a me assume un valore relativo, molti mi chiedono “Com’è andata?”.. ed è difficile rispondere “Bene…” perchè è una esperienza positiva quindi bene, ma allo stesso tempo male perchè la situazione laggiù non è ancora alla normalità…

In Abruzzo ho trovato nuovi amici, come Claudio medico di Milano o come Giovanni che ogni giorno si rende disponibile per la sua gente, per la sua terra in un ufficio fatto con delle panche di legno in una tenda al COM 4 di Pianola. Sono sicuro di tornare in quei luoghi prima o poi, probabilmente in autunno… e intanto condivido le mie esperienze con i miei compagni di strada Samuele, Marco, Elisabetta, Giulia, Teresa, Massimo e Sabina ma anche con Laura che è stata a Tempera la settimana di Pasqua e con Valentina che la settimana scorsa era al campo di Piazza d’Armi, la quale mi racconta di una situazione molto difficile…

Tutto è le cose assumono dei valori diversi in base al punto di osservazione, dicevo in apertura. Cosi accade che una persona che guadagna 9 milioni di euro l’anno si permetta di dire che resterà nella proprio società al “99.9%” e il suo datore di lavoro che fa? gli aumenta lo stipendio a 10 milioni di euro al mese. Lo stesso datore di lavoro di alcuni operai che hanno perso la vita nelle sue raffinerie in Sardegna… e se quel milione lo avesse speso per la sicurezza della raffineria??

O ancora… tra qualche giorno si andrà a votare… Io non ho sentito da nessu schieramento uno straccio di programma politico o motivazione per la quale debba votare qualcuno. Ma sopratutto quello che mi sconcerta è che la coalizione che ora si trova all’opposizione non si rende credibile con proposte concrete per ridare dignità alla politica ma basa tutta la campagna elettorale sul Gossip su una presunta scappatella… ma forse è proprio questo quello che ci meritiamo?

Il mio pensiero torna in Abruzzo dove i bisogni sono quotidiani, dove le persone risolvono i problemi della gente senza frivolezze e in modo concreto.

[…]
da che punto guardi il mondo tutto dipende
Non ho mai vissuto niente che mi piaccia come te
e non troverai nessuno che ti ami come me
dipende
e se tu dirai di si con il suono della voce
mi vedrai come morir inchiodato alla tua croce
dipende
da che dipende?
da che punto gurdi il mondo tutto dipende

Annunci