Agilità nello sviluppo dei progetti… dunque dunque da dove iniziamo….
Molto spesso, quando si parla di metodologie agili, si pensa a qualcosa di semplice e poco serio, in realtà le cose non stanno proprio così.
Venerdi scorso sono stato all’ Agileday a Bologna, grazie a Roberto che mi ha proposto la cosa. Partito all’alba causa anche sciopero dei mezzi pubblici nella citta emiliana con possibili intasamenti (per fortuna non verificatisi) e avendo una vaga idea di cosa trattasse il meeting.
L’evento si è svolto presso l’hotel Savoia-country house e prevedeva una sessione plenaria e in 4 sessioni parallele divise per argomenti.

La sessione iniziale dopo i benvenuti di rito è proseguita con un panel-dibattito sull’argomento “Agileo Pragmetico ?” sul palco a sostenere le proprie tesi Simone Genini, Stefano Fornari e Paolo Polce la discussione si è poi allargata al pubblico presente arricchendo la tematica con molti spunti interessanti e molto concreti.

Le sessioni parallele che sono riuscito a seguire sono nell’ordine

  1. “Agile come strumento per la gestione dei progetti” di Simone Casciaroli
  2. “Intorducing ASP.NET MVC” di Pietro Brambati
  3. “SCRUM-W: quando di maschera Waterall con SCRUM” di Luca Grulla
  4. “Non si impara solo dai libri la nostra esperienza di mentoring” di Matteo Vaccari
  5. “Agile in un contesto SOA” di Alberto Brandolini
  6. “Retospettive Italaine” di Luca Minudel

Alla fine il convegno si è chiuso con un appuntamento sulla newsletter della comunity in cui ogni partecipante si impegna a portare qualcosa di positivo e qualcosa di negativo dell’anno, nello spirito dell’introspezione.

Sono tornato a lavoro e Martedi il responsabile dello sviluppo mi chiede visto che ho partecipato all’evento fare una presentazione delle metodologie agili da mostrare ai colleghi e il giorno prima ne avevo parlato con il responsabile del mia gruppo di sviluppo trovando consenso a provare con queste tecniche di sviluppo.
Bè diciamo che la cosa positiva per la newsletters l’ho gia trovata e spero di non trovare la cosa negativa… 😉

Annunci